Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

L’ente federato UNIPLAST gestisce dal 2008 la segreteria del WG 16 “Saldatura dei termoplastici” del CEN/TC 249, il comitato che ha lo scopo di elaborare norme riguardanti la terminologia, i metodi di prova e le specifiche per i materiali plastici (semilavorati e prodotti finiti), termoplastici, termoindurenti, cellulari, compositi, ecc. e i materiali di riciclo.
L’importanza del compito affidato a UNIPLAST è rilevante: la plastica è il materiale del 21° secolo, che contribuisce in modo decisivo al benessere della nostra società e al suo sviluppo innovativo.

I lavori del gruppo hanno portato alla pubblicazione della nuova edizione della norma UNI EN 13067, recentemente tradotta in lingua italiana. Dal titolo “Personale per la saldatura di materie plastiche - Prova di qualificazione dei saldatori - Assiemi saldati di materiale termoplastico” la norma specifica il metodo per valutare le conoscenze e le capacità pratiche di un saldatore al quale viene richiesto di eseguire saldature nella costruzione di nuovi manufatti plastici o per eseguirne le eventuali riparazioni.

Tra gli aspetti operativi, il più significativo è la definizione dei soggetti cui la norma è rivolta. Il campo di applicazione dei materiali è vasto: i principali materiali previsti sono il PVC, il polietilene PE, il polipropilene PP, il PVDF, ecc. e i prodotti di riferimento per i saldatori sono i tubi e i loro accessori, le lastre, le membrane, ecc.

Nella versione attuale della UNI EN 13067 è stata introdotta, oltre alle già presenti metodologie di saldatura, la saldatura chimica mediante incollaggio di componenti in PVC; gli altri metodi contemplati sono la saldatura a gas caldo (in tutte le sue forme), per estrusione, a elementi termici (testa a testa e tasca) e a elettrofusione.
Il documento ha inoltre armonizzato, per il polietilene, i diametri di qualifica dei saldatori e ha introdotto la definizione dei compiti che l’organismo di certificazione può affidare a un “sorvegliante” (invigilator) che può operare al posto, o in appoggio, all’esaminatore della saldatura plastica (PWE – Plastics Welding Examiner).

Un articolo più esaustivo sulla norma UNI EN 13067, firmato da Oleg Clericuzio e Pierpaolo Frassine (delegati UNI al CEN/TC 249/WG 16), verrà pubblicato sul numero 1/gennaio 2015 della rivista U&C-Unificazione&Certificazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.