Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

A partire dal 30 ottobre due progetti di competenza dell’Ente federato CIG-Comitato Italiano Gas sono sottoposti all’inchiesta pubblica preliminare, fase fondamentale per vagliare preventivamente le concrete esigenze del mercato.

Il progetto E01059440 “Pressione di fornitura del gas distribuito a mezzo rete, nel caso di fornitura in 7a specie - Modalità di verifica” definisce le modalità di verifica del livello di pressione di fornitura del gas distribuito a mezzo rete, nel caso di fornitura in 7a specie e si applica in occasione di interventi su impianti di tipo domestico e similare alimentati rispettivamente dai gas appartenenti alla seconda famiglia e terza famiglia secondo la UNI EN 437.
La futura norma, che sostituisce la UNI/TS 11323 del 2009, è attuativa delle disposizioni dell’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI) contenute nella delibera 574/2013/R/gas. Essa fornisce uno strumento univoco per la verifica della pressione di fornitura da parte dell’azienda di distribuzione, su richiesta del cliente finale.

“Schema europeo per la classificazione degli apparecchi a gas in funzione del metodo di evacuazione dei prodotti della combustione (tipi)” è il titolo del progetto 01089460, adozione del CEN/TR 1749:2014. Il rapporto tecnico fornisce i dettagli di uno schema generale per la classificazione di apparecchi a gas secondo il metodo di adduzione dell’aria comburente e di evacuazione dei prodotti della combustione. Lo schema riguarda solo gli apparecchi a gas che sono destinati a essere installati all'interno di edifici o in un luogo parzialmente protetto all’esterno di un edificio.

L'inchiesta terminerà venerdì 14 novembre (consulta la banca dati >>), data entro la quale è possibile inviare commenti.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.