Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

 I beni culturali, per la delicatezza e la vulnerabilità dei materiali di cui sono composti, richiedono particolari attenzioni e strumenti per misurarne la temperatura.
La UNI EN 15758 “Conservazione dei beni culturali - Procedure e strumenti per misurare la temperatura dell’aria e quella della superficie degli oggetti” specifica come va misurata la temperatura dell’aria ai fini conservativi, e soprattutto come va misurata la temperatura della superficie degli oggetti che costituiscono il patrimonio culturale tangibile. Il documento sviluppa in campo europeo i concetti base introdotti dalla UNI 11120, ritirata per evitare sovrapposizioni. La UNI EN 15758:2010 è un po’ più ricca di particolari avendo giovato del più recente progresso della ricerca e della tecnologia e del più vasto contesto europeo: la parte delicata e innovativa sta nel come debba esser rilevata la temperatura della superficie di un bene culturale, qualunque esso sia, senza alcun rischio di danneggiarlo e, possibilmente, senza nemmeno sfiorarlo.

La conoscenza e il controllo della temperatura sono essenziali al fine della conservazione, sia ai fini diagnostici sia ai fini di realizzare le condizioni microclimatiche necessarie alla conservazione. Una volta stabilito il microclima desiderato, ci si può avvalere di due norme specifiche che indicano come vanno misurate le variabili in gioco a partire dalla temperatura (UNI EN 15758:2010) e dall’UR (UNI EN 16242:2012).

Per la misurazione della temperatura, tre sono le metodologie possibili: con termometri con sensori a contatto, con termometri che si basano sulla radiazione infrarossa (IR) emessa dall’oggetto in esame e permettono misurazioni a distanza, con termometri a quasi-contatto che raccolgono la radiazione totale (diretta e diffusa) IR emessa dall’oggetto in esame.

Per approfondire l’argomento, rimandiamo a un articolo di Dario Camuffo, Coordinatore SC UNI Beni Culturali GL Ambiente e Convenor WG7 “Specifying and measuring indoor/outdoor climate” del CEN/TC 346 “Cultural heritage”, che verrà pubblicato sulla rivista U&C n. 10 novembre/dicembre 2014.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.