Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Visto l’importante ruolo svolto dal settore dei servizi nell’economia UE, la DG Internal Market and Services della Commissione Europea ha deciso di diffondere un questionario per mettere in luce l’esperienza delle imprese con il mercato interno dei servizi e conoscere le possibili barriere esistenti sul mercato.

Il questionario “Businesses' experience with the Internal Market for services” mira a fornire alla Commissione prove concrete sugli ostacoli residui nel mercato unico dei servizi – incluse, per quanto possibile, le restrizioni di tipo non normativo – e sull'efficacia e la coerenza del quadro giuridico esistente rispetto a un campione di attività di servizi.
Si rivolge a tutte le imprese, in particolare le PMI, che forniscono servizi transfrontalieri, hanno costituito un’impresa in un altro paese membro, hanno acquistato servizi transfrontalieri (o cercato di farlo) ma non vi sono riuscite per motivi diversi. Sono compresi anche i servizi online.

Rivolto anche ai destinatari dei servizi, ai consumatori e alle altre imprese, il questionario sarà disponibile sino al 15 novembre 2014, accessibile all’indirizzo web
http://ec.europa.eu/eusurvey/runner/internal-market-services-businesses

È gradita la compilazione, soprattutto per dimostrare la sensibilità delle organizzazioni italiane nel campo dei servizi, settore nel quale la Commissione Europea sta da qualche tempo impiegando i propri sforzi.

Il questionario fungerà anche da base per una serie di workshop che si svolgeranno nell’autunno 2014 in diverse località in territorio UE: Salonicco (10 settembre), Londra (17 settembre), Francoforte (23 settembre), Verona (7 ottobre), Vilnius (9 ottobre), Lubiana (20 ottobre), Bruxelles (28 ottobre), Porto (31 ottobre) e Parigi (5 novembre).

Per ulteriori informazioni:
European Commission

Directorate General Internal Market and Services
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.