Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

La celebre norma sulla responsabilità sociale, la ISO 26000, ha ormai alle spalle quasi quattro anni di applicazione (è stata infatti pubblicata nel novembre del 2010). Come noto essa fornisce una guida, adatta a tutti i tipi di organizzazione, per la corretta gestione di quelle attività che concorrono a una efficace politica di responsabilità sociale.
La ISO 26000, come tutte le norme, è stata sottoposta all'inizio dell'anno a un processo di revisione sistematica per verificarne, come da prassi, la coerenza dei contenuti con le attuali esigenze della società e del mercato. Gli enti nazionali aderenti a ISO in tutto il mondo hanno, infatti, votato sulla conferma della norma, la sua soppressione o la sua modifica.
Questa periodica attività di revisione (che avviene ogni 3/5 anni dalla pubblicazione) ha dato esito positivo. Dopo un’attenta valutazione, infatti, il 70 % degli enti nazionali ha espresso il proprio voto riconfermando la norma ISO 26000 nella sua versione attuale per altri tre anni.
«E' un risultato importante» afferma Ornella Cilona, Presidente della Commissione Tecnica UNI "Responsabilità sociale delle organizzazioni" «che conferma l'importanza di questa norma, riconosciuta anche dalla Commissione europea come uno dei più importanti strumenti internazionali nel campo della sostenibilità sociale e ambientale

Ricordiamo che la UNI ISO 26000 fornisce concetti, termini e definizioni relativi alla responsabilità sociale, definisce principi e pratiche ad essa relativi e ne illustra temi fondamentali e aspetti specifici, fornendo ad esempio indicazioni per l'identificazione e il coinvolgimento degli stakeholder e mettendo in luce l’impatto delle decisioni e delle attività da intraprendere da parte di un’organizzazione nel contesto sociale. Sono sette gli ambiti di responsabilità sociale declinati dalla UNI ISO 26000: governance dell'organizzazione, diritti umani, rapporti e condizioni di lavoro, ambiente, corrette prassi gestionali, rapporto con i consumatori, coinvolgimento e sviluppo della comunità.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.