Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il Comitato ISO sulla Valutazione della Conformità (CASCO - Conformity Assessment Committee) terrà la sua trentesima riunione plenaria dal 24 al 26 settembre prossimi a Ginevra (Svizzera).
Come da tradizione, la riunione plenaria si aprirà con un Open Day. Nel mattino i convenor del Comitato presenteranno i lavori dei rispettivi working group, mentre nel pomeriggio le attività si concentreranno su specifici argomenti, temi chiave per la valutazione di conformità.
Il secondo giorno della Plenaria sarà invece dedicato alla revisione dei documenti attualmente in lavorazione e alle relazioni da parte dei Comitati Tecnici ISO collegati.

A conclusione della Plenaria si terrà infine un Workshop che vedrà protagonisti tutti i soggetti coinvolti a vario titolo dalle attività del Comitato ISO/CASCO: normatori, rappresentanti del mondo della certificazione e dell’accreditamento, esperti di vari settori industriali. Tutti insieme cercheranno di gettare nuova luce sul valore concreto delle attività del comitato ISO, sui benefici che esse portano, sulle sfide future del settore e le sue possibili soluzioni.

Questa alcune novità in materia di Conformity Assessment.

I risultati delle votazioni sull’ISO/DIS (Draft International Standard) ISO/IEC 17021 “Conformity assessment - Requirements for bodies providing audit and certification of management systems” sono stati favorevoli ma hanno generato più di un centinaio di commenti. Il WG 21 “Management system certification” ha così deciso di procedere in direzione di un DIS 2 – disponibile a partire da agosto – che vedrà chiuso il periodo di votazione nel mese di novembre 2014. La prossima riunione del WG 21 è fissata per il gennaio 2015.

I Draft Technical Specification (DTS) ISO/IEC TS 17021-6 “Competence requirements for auditing and certification of business continuity management (BCM) systems” e ISO/IEC TS 17021-7 “Competence requirements for auditing and certification of road traffic safety (RTS) management systems” sono stati approvati agli inizi di luglio.

Il New Work Item Proposal (NWIP) avanzato congiuntamente da ILAC (International laboratory Accreditation Cooperation) e SABS (South African Bureau of Standards) è stato avviato ai fini della revisione di una norma chiave per i laboratori, la ISO/IEC 17025:2005 “General requirements for the competence of testing and calibration laboratories”. Il periodo di voto si concluderà il 19 settembre prossimo.

Lo scorso 13 luglio è stata approvata la Raccomandazione del Chairman's Policy and Coordination Group (CPC) CASCO per la revisione della ISO/IEC 17011:2004 “Conformity assessment - General requirements for accreditation bodies accrediting conformity assessment bodies”.

L’ISO/REMCO Committee on reference materials ha acconsentito alla trasformazione della ISO Guide 34:2009 “General requirements for the competence of reference material producers” in una norma internazionale, e a procedere alla sua revisione congiuntamente con un Gruppo di lavoro CASCO.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.