Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

intervista bonettoLa Commissione "Servizi" è tra le più eclettiche del panorama normativo. Alla voce "servizi" può infatti essere fatto risalire più di un terzo del PIL nazionale, con una gamma vastissima di attività - variamente oggetto di norme tecniche sviluppate tanto a livello nazionale quanto europeo - che vanno dalla logistica al controllo di gestione, dalle specifiche gestionali ai servizi postali e di trasporto, dalla consulenza al project management, dalle ricerche di mercato alla pianificazione finanziario-economico-patrimoniale.

Stefano Bonetto, presidente della Commissione "Servizi", traccia un quadro esauriente delle attività di normazione attualmente in corso, con uno sguardo a progetti di particolare rilevanza che vanno delineandosi con sempre maggiore chiarezza in un prossimo futuro.

"Tra gli argomenti di maggiore interesse vanno senz'altro segnalati il controllo di gestione, con particolare riferimento al tema della consulenza di direzione che è attualmente una delle punte di diamante sviluppate dalla Commissione, ma anche la online reputation (vd. “Dal risk management al reputation management”) - argomento nuovo e innovativo per l'Italia - a proposito della quale abbiamo prodotto un interessante studio prenormativo. Abbiamo poi rivitalizzato i lavori in materia di servizi socio-sanitari, un tema scottante di grande impatto sociale, perché esiste un parco normativo che va senz'altro rivisto anche alla luce di nuove tendenze come le ludopatie che non erano state prese in considerazione precedentemente. E poi - conclude Bonetto - va ricordato il tema dell'educazione finanziaria, campo in cui il nostro Paese sta addirittura precorrendo i tempi a livello internazionale per dare al mercato strumenti nuovi di welfare soprattutto in ottica aziendale".

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.