Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

La norma UNI 11528, elaborata dal Comitato Italiano Gas (CIG), ha introdotto molte novità nel campo della progettazione e realizzazione degli impianti di portata termica maggiore di 35 kW alimentati a gas; in particolare per gli impianti di climatizzazione e produzione centralizzata di acqua calda sanitaria.
Il documento ha recepito le innovazioni impiantistiche tenendo conto dell’evoluzione tecnologica e dello stato dell’arte: per gli operatori del settore rappresenta uno strumento aggiornato, completo e flessibile.

La sicurezza deriva dall’utilizzo di materiali e apparecchi per i quali i fabbricanti sono tenuti a rispettare le specifiche disposizioni normative. Ma non basta: i materiali utilizzati per gli impianti gas devono anche essere dichiarati idonei, dal fabbricante, per quel determinato impiego.

La UNI 11528 definisce le prescrizioni relative ai materiali e alle modalità di posa, i sistemi di evacuazione dei prodotti della combustione, le procedure da adottare per la messa in servizio degli impianti e degli apparecchi.
Circa i tipi di tubazioni previsti, la norma comprende tutti i materiali e sistemi ormai utilizzati da anni per gli impianti gas ad uso domestico.
Relativamente alle modalità di posa, una importante novità riguarda la possibilità di installare le tubazioni sotto traccia e sotto il pavimento nel locale di installazione degli apparecchi.
Per quanto riguarda l’evacuazione dei prodotti della combustione, sono riportati i requisiti per i sistemi fumari che operano in depressione, per quelli operanti in pressione positiva, per i collettori, per i canali da fumo, per i condotti di scarico. Sono stati introdotti anche i criteri per l’intubamento di cavedi/asole tecniche sia con un singolo camino/condotto, sia con più camini/condotti.

La UNI 11528 consentirà ai progettisti e agli installatori nuove soluzioni impiantistiche e li faciliterà, sempre in ottica di massima sicurezza, in molte situazioni precedentemente difficoltose da affrontare proprio per la mancanza dello strumento normativo adeguato.

Sul prossimo numero della rivista U&C-Unificazione&Certificazione, sarà pubblicato un articolo esaustivo sulla norma trattata, che ripercorre anche la storia delle disposizioni che hanno regolamentato gli impianti termici dal punto di vista della prevenzione incendi. L’articolo è firmato da Francesco Castorina, direttore tecnico CIG, e da Mario Volongo dell’Area tecnica CIG.

La UNI 11528 è una norma di grande importanza per il settore. La sua pubblicazione è stata accompagnata dalla quasi contemporanea pubblicazione di un Manuale Pratico UNI CIG che ne illustra la più efficace applicazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.