Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il mercato degli eventi ha una gamma estremamente ampia (dalla convention aziendale alla fiera internazionale, dalla sagra all'Expo, dal concerto rock alla manifestazione sportiva...) e un valore economico molto consistente, ma al tempo stesso le sue attività possono avere un impatto socio/ambientale non trascurabile.

Traffico, rifiuti, emissioni, uso delle risorse energetiche e naturali devono essere considerati, gestiti e minimizzati in tutte le fasi di vita dell'evento (pianificazione, realizzazione, controllo...): tutto questo è considerato dalla norma UNI ISO 20121.

La norma specifica i requisiti dei sistemi di gestione della sostenibilità di qualsiasi tipologia di evento o attività correlata e fornisce una guida su come conformarsi ad essi. Essa si applica alle organizzazioni che desiderino:

  • stabilire, implementare, mantenere e migliorare il sistema di gestione di sostenibilità degli eventi,
  • assicurare che sia in conformità con la sua politica di sviluppo sostenibile dichiarata,
  • dimostrare la conformità volontaria alla norma mediante auto-dichiarazione, conferma da parte dei clienti/partecipanti o tramite la certificazione di parte terza.

L'incontro è rivolto a imprese, organizzatori di eventi, consulenti di comunicazione, strutture ricettive, enti fieristici, società sportive, enti locali... per fornire una chiave di lettura per l'applicazione della norma come modello per la valutazione della sostenibilità di un evento e/o dell'infrastruttura e dei fornitori a supporto, nonché fornire regole di qualifica e indicazioni per la definizione degli appalti.

Progettare, realizzare e comunicare eventi sostenibili secondo la norma UNI ISO 20121
(pdfProgramma)
Milano, 31 marzo 2014
Sede UNI, via Sannio 2

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuare online all'indirizzo
http://catalogo.uni.com/anteprima/49.html entro il 20 marzo.
Le richieste di partecipazione veranno accolte fino al raggiungimento della capienza della sala.

Proprio su questa norma il Centro di formazione UNI ha organizzato il corso Eventi sostenibili secondo la norma UNI ISO 20121, che intende fornire una chiave di lettura per l'applicazione pratica della norma e un modello per la valutazione della sostenibilità di un evento o dell'infrastruttura a supporto dell'evento, oltre a fornire regole di qualifica e indicazioni per la definizione degli appalti. L'appuntamento è a Milano il 14 aprile prossimo.

 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.