Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

L’educazione finanziaria fa bene alla persona, al lavoratore e alle imprese: lo confermano i risultati della fase pilota del progetto “Welfare comunitario finanziario - Azione 44”, avviato nel corso del 2013.
Mercoledì 29 gennaio, in occasione del 3° “Forum delle Politiche Sociali - Tutta la Milano possibile”, si terrà l'incontro

Anche questa è politica sociale. L'educazione finanziaria per contare davvero
Ore 10.00 – 13.00
Sala Alessi - Palazzo Marino Milano - Piazza della Scala, 2
(pdfProgramma)

in occasione del quale verrà lanciata la fase sperimentale di questo progetto, inserito nel piano di sviluppo del welfare del Comune di Milano, per approfondire l’argomento e valutare la partecipazione gratuita al progetto stesso.
Con il progetto di educazione finanziaria i cittadini potranno avere accesso gratuito a competenze di gestione del budget familiare e di pianificazione economica e finanziaria confrontandosi con educatori finanziari di qualità e potranno acquisire le competenze necessarie per scegliere gli operatori del mercato e valutarne la correttezza dei comportamenti.
Durante l’incontro sarà quindi presentato e discusso nel dettaglio il progetto di educazione finanziaria - conforme alla norma UNI 11402 - gestito dal partenariato costituito da UNI, Progetica, Università Cattolica del Sacro Cuore e Assessorato alle Politiche Sociali e Cultura della Salute del Comune di Milano, finalizzato alla maggiore consapevolezza delle proprie esigenze e problematiche finanziarie: per un lavoratore questo significa affrontare la vita privata e lavorativa con minori stress e paure finanziarie e un miglioramento in termini di stabilità e salute. Nell’ottica d’impresa, invece, i benefici sono apprezzabili in termini di miglioramento della produttività derivante dalla riduzione dei costi legati all’assenteismo e al turnover e - più in generale - dei costi legati alla gestione del personale.

La fase sperimentale inizierà a marzo 2014. L'incontro del 29 gennaio (partecipazione gratuita, entrata libera) è quindi un'occasione di approfondimento e fornisce la possibilità di valutare in termini concreti la propria partecipazione al progetto.

Coloro che non potessero intervenire ma desiderassero approfondire il progetto e le modalità di adesione alla fase sperimentale, possono consultare il sito internet www.io-welfare.it, inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , oppure chiamare lo 02.48100856.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.