Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Procedono a ritmo serrato i lavori normativi volti alla qualificazione delle professioni, per definire e qualificare specifiche attività professionali.
La Commissione Legno propone un documento che ha lo scopo di qualificare la figura dell'operatore forestale. Il progetto U40006400 "Attività professionali non regolamentate - Operatore forestale - Definizione dei requisiti di conoscenza, abilità e competenza" definisce questa figura professionale all'interno del comparto filiera bosco legno, figura molto importante nelle fasi di cura colturale e taglio del bosco secondo i criteri di sostenibilità, di definizione e scelta degli assortimenti da destinare all'industria del legno.
Il documento ha lo scopo di definire la figura professionale nei differenti settori in cui opera: abbattimento e allestimento, concentramento e esbosco, lavori complementari.

In Italia, a differenza degli altri Paesi UE, non esiste uno specifico e condiviso percorso formativo per la professione di operatore forestale. Risulta pertanto necessario avviare questo percorso per uniformare la normativa tecnica volontaria sull'attività professionale in oggetto, in modo da adeguarla e renderla complementare al vigente quadro tecnico e normativo nazionale ed europeo, per fornire le garanzie di qualità al mercato e per aumentare il riconoscimento professionale dei singoli operatori.

Definita e standardizzata la figura di "operatore forestale" in conformità al Quadro europeo delle qualifiche - EQF, ne trarrà benefici diretti tutta la filiera. Enti pubblici e il mercato di settore troverebbero nelle competenze e professionalità di questa figura un sicuro e certo punto di riferimento a garanzia della sostenibilità, non solo economica, ma anche sociale e ambientale dell'intero patrimonio forestale, oltre a garantire un'occupazione effettivamente qualificata per i giovani che desiderano lavorare in questo settore.

Il progetto si trova nella fase dell'inchiesta pubblica preliminare, che scadrà il prossimo 31 gennaio. Sino a quella data è possibile inviare commenti nelle apposite pagine del sito web (vai alla banca dati >>). Gli interessati possono inoltre segnalare all'UNI il proprio interesse a partecipare ai lavori di normazione.

 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.