Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

intervista gigante mag2014I lavori sulla ISO 9001 tagliano un traguardo fondamentale nel processo di revisione. Il progetto è infatti finalmente giunto in queste settimane alla versione DIS (Draft International Standard).

"Il documento presenta una struttura della norma diversa, rispetto alla precedente edizione" - chiarisce Nicola Gigante, responsabile della delegazione italiana presso il comitato ISO/TC 176 - "con un'articolazione in 10 punti, più alcuni annessi".

Il documento ha avuto una lunga gestazione e gli elementi di novità sono significativi.
"La nuova norma si ispirerà all'approccio per processi in maniera più evidente che in passato, e sarà estesamente caratterizzata da un approccio basato sul rischio, al quale dovrà fare riferimento il processo decisionale, ai diversi livelli dell'organizzazione".

In termini generali la bozza della norma si distingue rispetto all'edizione passata per il fatto di avere una impostazione meno prescrittiva, sul piano formale, e più di tipo "prestazionale": "è una solida piattaforma su cui le organizzazioni potranno basare sistemi di gestione effettivamente personalizzati, che tengano realmente conto delle diverse realtà organizzative".

Parallelamente ai lavori sulla nuova ISO 9001, il WG 24 è chiamato ad occuparsi della elaborazione di una specifica tecnica - la ISO/TS 9002 - destinata ad essere una guida per l'applicazione della 9001: uno strumento di grande utilità operativa.

L'ISO/DIS 9001 sarà sottoposto alla votazione tra luglio e ottobre di quest'anno. I membri dell'ISO saranno chiamati a esprimersi in termini di approvazione e commento su questo documento.

L’ISO/DIS 9001:2014 è disponibile presso l’Ufficio Diffusione (settore vendite), al prezzo di Euro 48,00.

Per informazioni:
Tel. 0270024200 (dalle 8.30 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.







 



Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.