Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

fabio paganoCon Delibera n. 108/2014 C, la CCT (Commissione Centrale Tecnica) dell’UNI ha approvato in data 28 maggio la nomina di Fabio Pagano a presidente della Commissione Luce e illuminazione per il triennio 2014-2017.

Diplomato come Perito elettrotecnico, al momento Pagano ricopre la carica di Responsabile tecnico in ambito fotometrico e prestazionale di impianti. È docente di corsi su temi legati alle direttive e regolamenti europei (Ecodesign edetichetta energetica), all’illluminazione stradale e nei luoghi di lavoro.

In ambito normativo nazionale e internazionale, in qualità di delegato ANIE Federazione, ricopre diverse posizioni: segretario del sottocomitato CEI SC 34A, membro del comitato CEI CT 34 "Lampade e relativi apparecchi" e della Commissione tecnica "Luce e illuminazione" dell’UNI, coordinatore del GL1 "Termini generali e criteri di qualità – Definizioni" e del GL10 "Risparmio energetico negli edifici".

È membro della delegazione italiana alla riunione plenaria CEN/TC 169 "Light and lighting" e rappresentante UNI ai CEN/TC 169 WG1 "Basic terms and criteria", WG2 "Lighting of work places", WG6 "Tunnel lighting", WG9 "Energy performance of buildings", WG12 "Joint Working Group with CEN/TC 226 - Road lighting", WG14 "ErP Lighting Mandate Management Group".

Nel 2013 è stato nominato membro della delegazione italiana all’ISO/TC 274 "Light and lighting". Ricopre inoltre la carica di segretario della Commissione Tecnica Italiana CIE (Commission International de l’Eclairage).

I ringraziamenti dell'UNI allo storico presidente uscente Paolo Soardo che per oltre 40 anni ha ricoperto la carica di presidente della Commissione. A Fabio Pagano i nostri auguri di buon lavoro.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.