Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il metodo di eseguire collegamenti meccanici tra parti di impianto per mezzo di flange e bulloni è in uso da molti decenni. Sebbene esso possa sembrare semplice è, in realtà, un metodo che deve essere indagato e progettato nei suoi minimi dettagli per poterne garantire l’efficacia, nei termini di resistenza e tenuta, per tutto il periodo di vita dell’impianto. L’uso sempre più frequente delle tubazioni in polietilene nelle dimensioni grandi o medio grandi rende necessario fornire delle indicazioni di merito per quanto riguarda questa procedura di giunzione.

L’Ente federato UNIPLAST propone per l’inchiesta pubblica preliminare il progetto E1308E290 “Sistemi di tubazioni di materia plastica - Giunzione meccanica delle tubazioni in polietilene mediante flangiatura”. Futuro rapporto tecnico, il documento rappresenta una linea guida per la determinazione del pretensionamento dei bulloni (coppia di serraggio) e per la preparazione della procedura (processo speciale) del loro serraggio ai fini della giunzione meccanica delle tubazioni in polietilene mediante flangiatura.

Il progetto può essere utilizzato come linea guida nella progettazione degli impianti in polietilene destinati al trasporto di fluidi, liquidi e gassosi in pressione, nei quali s’intende installare dei giunti meccanici realizzati per mezzo del sistema adattatore per flangia e flangia libera o similari.

La riduzione delle probabilità che il sistema meccanico presenti delle perdite durante il suo impiego è una ulteriore garanzia di rispetto delle moderne necessità ambientali, permettendo anche una riduzione dei consumi energetici.

Il progetto si trova nella fase dell'inchiesta pubblica preliminare, che scadrà il prossimo 31 maggio. Sino a quella data è possibile inviare commenti nelle apposite pagine del sito web (>> vai alla banca dati). Gli interessati possono inoltre segnalare all'UNI il proprio interesse a partecipare ai lavori di normazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.