Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Proseguono i lavori per la revisione delle norme del mandato M/480 a supporto della direttiva 2010/31/CE EPBD (Energy Performance of Buildings) Recast. Lo scorso marzo il WG 4 “Calculation method and system performance and evaluation” del CEN/TC 228 “Heating systems in buildings” si è riunito a Francoforte per predisporre i testi dei progetti di norma da sottoporre all’inchiesta pubblica.
Questi i progetti in oggetto:

prEN 15459-1 “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Energy performance of buildings - Part 1: Economic evaluation procedure for energy systems in buildings”. Rispetto alla versione attuale, la revisione ha l’obiettivo di rendere la norma coerente con il Regolamento UE sulla cost-optimality; le principali modifiche riguardano l’inserimento del payback period e dei costi relativi alla demolizione dell’edificio.

prEN 15316-4-8 “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 4-8: Space heating generation systems, air heating and overhead radiant heating systems, including stoves (local)”. Rispetto alla versione esistente, la revisione estende il campo di applicazione alle stufe e consente di supportare l’adozione di metodi di calcolo orari per la prestazione degli edifici. Il calcolo è basato sulle caratteristiche prestazionali dei prodotti riportati nelle rispettive norme di prodotto e su altre caratteristiche richieste per valutare le prestazioni dei prodotti così come inseriti nel sistema edificio-impianto.

prEN 15316-4-5 rev “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 4-5: District heating and cooling”. Il campo di applicazione viene esteso anche alle reti di teleraffrescamento. I principi fondamentali di calcolo restano sostanzialmente invariati, mentre sarà modificata la struttura del documento con lo spostamento delle parti informative nel rapporto tecnico di accompagnamento.

prEN 15316-4-4 rev “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 4-4: Heat generation systems, building-integrated cogeneration systems”. La norma prevede un unico metodo di calcolo basato sul profilo di carico.

prEN 15316-4-3 rev “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 4-3: Heat generation systems, thermal solar and photovoltaic systems”. La nuova versione della norma include i pannelli fotovoltaici, attualmente trattati nella EN 15316-4-6. Vengono inoltre inseriti anche metodi di calcolo su base oraria e migliorata la trattazione degli accumuli combinati (solare termico + unità di back up) e delle relative perdite di calore.

prEN 15316-4-2 rev “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 4-2: Space heating generation systems, heat pump systems”. La nuova versione della norma consente di effettuare il calcolo su base oraria e mensile.

prEN 15316-4-1 “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 4-1: Space heating and DHW generation systems, combustion systems (boilers, biomass)”. La nuova versione include anche le caldaie a biomassa, attualmente trattate nella EN 15316-4-1:2008. La revisione prevede l’eliminazione del metodo di calcolo stagionale basato sui dati della direttiva 92/42/EC (typology method) e l’utilizzo del “boiler efficiency method” anche per le caldaie esistenti.

prEN 15316-3 “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 3: Space distribution systems (DHW, heating and cooling)”. Vengono inclusi nella norma i sistemi di distribuzione degli impianti di riscaldamento, acqua calda sanitaria (precedentemente trattati nella EN 15316-3-2) e degli impianti di condizionamento. La revisione consentirà di utilizzare il metodo di calcolo su base oraria, mensile o annuale.

prEN 15316-2 “Heating systems and water based cooling systems in buildings - Method for calculation of system energy requirements and system efficiencies - Part 2: Space emission systems (heating and cooling)”. La revisione prevede che siano eliminati i due metodi di calcolo attualmente disponibili - uno basato sull’efficienza e l’altro sull’aumento equivalente della temperatura interna - a favore di un unico metodo che considera sia l’aumento equivalente della temperatura interna che i consumi gli ausiliari elettrici.

Fonte: “Energia e Dintorni”, rivista del CTI-Comitato Termotecnico Italiano – Energia e Ambiente, marzo 2014.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.