Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

tb 9001 corso...revisione della serie ISO 9000! Il processo di revisione della serie di norme più diffusa e famosa è ufficialmente iniziato lo scorso anno ed intende procedere, con passi spediti e strettamente programmati, alla pubblicazione congiunta delle nuove edizioni delle ISO 9000 e 9001 entro il secondo semestre 2015. La revisione si preannuncia profonda e destinata ad ampliare significativamente i confini della gestione per la qualità. Per questo è oggi più che mai utile puntare i riflettori sui lavori in corso, per cogliere in anticipo la direzione che la nuova serie ISO 9000 sta prendendo: una conoscenza fondamentale tanto più nel mutato ed incerto contesto socio-economico contemporaneo.

copertina apr2014Il dossier pubblicato sulla rivista U&C di aprile (n.4/2014) cerca dunque di delineare quanto si è sin qui palesato in seno all’ISO/TC 176, le principali direttrici del processo di revisione e i nuovi contenuti che saranno ragionevolmente inclusi nelle nuove edizioni delle due norme e che, auspicabilmente, porteranno a un rinnovato successo dell’intera serie ISO 9000. Un successo confermato da numeri che vedono tra l'altro il nostro Paese in una posizione di eccellenza: l'Italia è infatti il secondo Paese al mondo, dopo la Cina, per numero di certificazioni ISO 9001, con un totale di oltre 137.000 certificazioni rilasciate in conformità a questo celebre sistema di gestione.

Tra gli altri articoli pubblicati sulla rivista: "La manutenzione degli estintori d’incendio"; "Società che forniscono servizi energetici: ESCO"; "Televisione digitale: riferimenti tecnologici e normativi". L'editoriale a firma di Armando Zambrano, Presidente Consiglio Nazionale degli Ingegneri, tratta della semplificazione normativa come strumento di modernizzazione del Paese.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.