Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

L'inchiesta pubblica, fase fondamentale del processo di elaborazione delle norme, è un passaggio che sta alla base della democraticità dell'intero processo normativo.
A partire dal 21 novembre sono entrati nella fase di inchiesta pubblica finale - quindi con un testo elaborato e approvato dall'organo tecnico competente e revisionato nei suoi aspetti qualitativi e formali - sette nuovi progetti di norma.

La professione di bibliotecario è una professione intellettuale che viene esercitata a diversi livelli di complessità e in diversi contesti organizzativi, pubblici e privati: in ambito statale, di ente locale, di ente di ricerca e formazione, o in altri enti, organismi, associazioni. Il progetto U30000730, di competenza della Commissione Documentazione e informazione, definisce i requisiti di conoscenza, abilità e competenza tecnico-culturale per lo svolgimento dell'attività professionale di bibliotecario assicurando la coerenza con il Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF).

La Commissione Vetro ha elaborato il progetto U58003090 che fornisce i criteri di sicurezza nella scelta dei vetri da impiegare, sia in esterni che in interni, in modo che, nella destinazione di impiego prevista, sia assicurata la rispondenza fra prestazioni dei vetri e requisiti minimi necessari per la sicurezza degli utilizzatori costituendo un riferimento nei rapporti tra i vari soggetti e operatori coinvolti. La futura norma sostituirà la UNI 7697:2007.

I tre progetti di interesse dell'Ente federato CIG-Comitato Italiano Gas riguardano i sistemi di controllo della pressione e/o impianti di misurazione del gas naturale funzionanti con pressione a monte massima di 12 bar per utilizzo industriale e civile. Si sviluppano in "Parte 1: Progettazione, costruzione e collaudo – Generalità" (progetto E01059341), "Parte 2: Progettazione, costruzione e collaudo – Sistemi di controllo del gas" (progetto E01059342) e "Parte 3: Progettazione, costruzione e collaudo – Impianti di misurazione del gas" (progetto E01059343). I tre documenti vanno a sostituire la UNI 10619 del 1997.

Sostituisce la UNI/TS 11344:2009 il progetto UNIPLAST (Ente Italiano di Unificazione nelle Materie Plastiche) E1308D590 che specifica le caratteristiche delle tubazioni multistrato e raccordi idonei alla realizzazione di impianti interni per il trasporto di combustibili gassosi alimentati da reti di distribuzione, con pressione massima di esercizio di 0,5 bar e temperatura di esercizio da –20 °C a 70 °C.

Per tutti questi progetti l'inchiesta pubblica finale, iniziata il 21 novembre, terminerà il 20 gennaio 2014. Sino a tale data i documenti resteranno a disposizione sul sito e aperti ai commenti di chiunque sia interessato (>> vai alla banca dati).

Scadenza invece più ravvicinata per l'inchiesta pubblica finale relativa al progetto E1325D700 di competenza UNIPLAST. I commenti dovranno pervenire entro mercoledì 11 dicembre.
Il futuro rapporto tecnico descrive la metodologia per la valutazione della sicurezza di un processo di riciclo meccanico del PET proveniente da contenitori post-consumo e destinato alla produzione di materiali e oggetti destinati al contatto con alimenti. La valutazione si basa sul calcolo dell'efficienza del processo nella rimozione delle sostanze contaminanti mediante effettuazione di un challenge test, impiegando una serie di sostanze chimiche rappresentative delle varie classi chimico-fisiche di sostanze contaminanti che possono essere riscontrate nei contenitori in PET utilizzati come materia prima per alimentare il processo.

 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.