Stampa 

Lo scorso 14 novembre la Commissione Centrale Tecnica (CCT) dell'UNI ha approvato per corrispondenza delle variazioni di struttura e delle variazioni di denominazione che interessano tre organi tecnici nazionali.

Nel dettaglio: come da delibera CCT n. 68/2013 C viene approvata una variazione di struttura proposta all'interno della Commissione Saldature. Nell'ambito della Sottocommissione "Saldatura delle materie plastiche" (SC mista Saldature / UNIPLAST) vengono creati due nuovi Gruppi di lavoro: il GL 01 "Qualificazione del personale" e il GL 02 "Procedimenti tecnologici di saldatura".
Il GL 01 "Qualificazione del personale" (U280501) si propone di revisionare ed elaborare norme UNI sulla qualificazione del tecnico saldatore di questo specifico materiale nelle sue varie applicazioni mentre il GL 02 "Procedimenti tecnologici di saldatura" (U280502) intende revisionare ed elaborare norme nazionali sui procedimenti tecnologici di saldatura nelle sue varie applicazioni. Entrambi i Gruppi di lavoro sono stati costituiti per permettere agli esperti interessati di poter confrontare e approfondire gli argomenti specifici di proprio interesse.

Nel corso della riunione che la SC mista ha tenuto il 25 settembre scorso, è stato deciso di:

La Commissione Servizi ha proposto la creazione del nuovo Gruppo di Lavoro GL 17 "Servizi socio-sanitari e servizi sociali" che svolgerà attività di normazione in materia di terminologia, di definizione dei requisiti del servizio o delle norme di buona pratica nel settore socio sanitairo, sociale e assistenziale. Sono inclusi i servizi per persone con problematiche connesse all'uso o alla dipendenza da sostanze stupefacenti o psicotrope o altre dipendenze (per esempio da gioco), servizi per minori, servizi all'infanzia, servizi per persone con disabilità o anziane. Rimangono esclusi i servizi sanitari in senso stretto, per esempio ospedali e ambilatori. Il GL 17 opererà a interfaccia del comitato europeo CEN/TC 385 "Project Committee - Services for sheltered housing for the elderly".

La variazione di denominazione è stata invece proposta all'interno della Commissione tecnica Costruzioni stradali ed opere civili delle infrastrutture (approvata con delibera CCT n. 69/2013 C).
Tali variazioni riguardano i nomi di due Gruppi di lavoro (GL) nell'ambito della Sottocommissione 2 "Materiali stradali":

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.