Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

confassociazioniI primi mesi del 2013 sono stati caratterizzati da importanti novità per le associazioni professionali. La Legge 4/2013 sulle professioni non organizzate in ordini e collegi ha finalmente dato status e regolazione alle professioni associative e ha indicato un percorso di emersione dal punto di vista dei requisiti di visibilità istituzionale che si è affiancato a quello già esistente previsto dal decreto legislativo 206/07.

Si tratta di orizzonti evolutivi che hanno bisogno di essere compresi in profondità dal sistema associativo per metterlo in grado di costruire concreti sentieri di accesso agli elenchi ministeriali previsti dalle succitate normative.
Confassociazioni organizza il workshop di approfondimento "Legge 4/2013, D.Lgs. 206/07, attestazione di competenze e certificazione UNI: guida pratica agli adempimenti per le associazioni professionali" per spiegare pragmaticamente ai soggetti associativi presenti come procedere nei diversi percorsi, cercando altresì di chiarire orizzonti e differenze, passo dopo passo, in maniera concreta e fruibile.

Il workshop si svolgerà mercoledì 27 novembre a Roma presso il CNEL-Consiglio Nazionale Economia e Lavoro in viale David Lubin 2 e vedrà tra i relatori Alberto Galeotto, Dirigente Area Normazione UNI, con un intervento pratico e concreto sull'attività di normazione UNI nel settore delle professioni non regolamentate, i risultati raggiunti e le prospettive future.

Gli altri interventi previsti nel corso dell'incontro tratteranno:

  • la legge 4/2013, il D.Lgs. 206/07, il D.Lgs. 13/2013: quali orizzonti, quali differenze, quali percorsi
  • l'attestazione e la certificazione delle competenze
  • la certificazione di parte terza: organismi, schemi e percorsi di accreditamento
  • l'articolo 26 del D.Lgs. 206/07: quali requisiti, quali procedure, quali scenari
  • l'elenco del Ministero dello Sviluppo Economico nella Legge 4/2013: quali requisiti, quali percorsi, quali criticità
  • le Associazioni professionali e la legge 4/2013
  • i rapporti delle associazioni professionali con la Pubblica Amministrazione.

Per ulteriori informazioni:
www.confassociazioni.eu
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.