Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

uni sac 01Venerdì 20 settembre UNI ha aperto le porte alla importante visita di una delegazione straniera, composta da responsabili e direttori dei dipartimenti regionali del SAC, l’ente normatore della Repubblica Popolare Cinese.
L’incontro, che aveva l’obiettivo di far conoscere e di approfondire gli aspetti tecnici e operativi dell’attività normativa che si svolge in Italia, ha visto la partecipazione della direzione normazione dell’UNI (Fabio Galbiati, Alberto Galeotto e Gian Luca Salerio).
Al centro della discussione, che è stata accompagnata dal vivo interesse e dalla attiva partecipazione della delegazione cinese, ci sono stati dunque lo svolgimento dell’attività di normazione nel nostro Paese, i processi di sviluppo delle norme (dall’inchiesta pubblica preliminare alla pubblicazione), il ruolo e l’integrazione dell’UNI, come ente di normazione nazionale, all’interno degli organismi europei (CEN) e mondiali (ISO) di normazione, il rapporto tra norme di carattere privato e norme UNI, il rapporto tra norme tecniche e legislazione cogente, il ruolo della normazione tecnica alla luce della filosofia del Nuovo Approccio che sta alla base del sistema europeo di marcatura CE dei prodotti.
uni sac 03Una visita, dunque, volta alla conoscenza delle logiche, dei processi e delle specificità tecniche che sottendono la complessa attività di normazione svolta dall’UNI, che a sua volta si inserisce in un contesto europeo rinnovatosi proprio recentemente (novembre 2012) con il Regolamento (UE) n. 1025/2012.

Di particolare interesse, per la delegazione cinese, è stata la comprensione del legame esistente tra alcune eccellenze del made in Italy e la normazione tecnica: un legame articolato ma organico.

La visita è stata un’utile occasione di incontro e di scambio di esperienze tecniche che, secondo l’auspicio dei partecipanti, ci si augura possa continuare in futuro.

 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.