Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Si terrà dal 21 al 24 ottobre prossimo ad Haifa (Israele) un workshop organizzato dal SII (ente di normazione Israeliano) con l’obiettivo di elaborare un IWA (International Workshop Agreement) relativo ad una linea guida per la “valutazione multipla delle risorse” (Multiple Resource Evaluation).

L’idea di sviluppare un documento che fornisca una metodologia di valutazione comune e condivisa a livello internazionale dell'impatto che le attività produttive hanno sulle risorse di base di un territorio nasce dal concetto di “Multiple Resource Productivity” (MRP), il quale a sua volta si basa sulla considerazione che le risorse di un territorio - intese come acqua, energia e terra – sono strettamente interconnesse tra loro, per cui una qualsiasi attività che riguarda una di esse ha inevitabilmente un impatto anche sulle altre. Ogni attività produttiva svolta dall'uomo ha dunque un impatto sulle risorse di un territorio e, per valutare efficacemente questo impatto sui diversi elementi (acqua, utilizzo dell'energia e del territorio), occorre una metodologia ed un processo di valutazione condivisi.

Ad oggi non esiste nessuna norma internazionale sull’MRP: una carenza significativa specie in un momento in cui cresce la necessità di preservare e gestire con oculatezza le risorse naturali. Il workshop in calendario ad ottobre si pone quindi l’obiettivo di colmare questo vuoto e di definire una metodologia comune a livello internazionale che consenta di fare dei confronti tra progetti totalmente differenti tra loro basandosi sulla valutazione del loro impatto rispetto alle risorse disponibili.

La partecipazione al workshop – che si terrà in lingua inglese – è aperta a tutti gli interessati, in particolare agli esperti di organizzazioni impegnate nella gestione dell’acqua, della terra e dell’energia.
Per tutti i dettagli organizzativi, scarica il documento PDF.

 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.