Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Diversi sono gli enti e le professionalità coinvolti nelle operazioni di controllo radiometrico sia in condizioni normali che in condizioni anomale legate a eventuali ritrovamenti di sorgenti in carichi di rottami metallici, con conseguenti azioni di bonifica. Un riferimento normativo aggiornato e puntuale consente di aumentare lo standard di sicurezza ed è di ausilio, attraverso una migliore tracciabilità dei dati di misura, a organismi con funzioni ispettive e di controllo.

La Commissione Tecnologie nucleari e radioprotezione sottopone alla fase di inchiesta pubblica preliminare il progetto U54022230 "Carichi di rottami metallici - Rilevazione di radionuclidi con misure X e gamma", revisione della UNI 10897:2013.
Il documento identifica i metodi per determinare le anomalie radiometriche associabili ai radionuclidi presenti nei carichi di materiali metallici destinati al recupero. I rottami metallici destinati al recupero in fonderia possono contenere radioisotopi da sorgenti radioattive usate in campo industriale e medicale, e tale radioattività può provocare contaminazione dell'ambiente e dei prodotti finali.

La revisione della noma è dettata dagli elementi di novità emersi da un punto di vista normativo, che hanno condotto a un ampliamento dei settori industriali e commerciali nell'ambito dei quali i controlli in oggetto vengono effettuati, con conseguente necessità di standardizzazione.

L'evoluzione tecnologica, gli studi svolti e l'esperienza operativa maturata nel settore, hanno condotto inoltre alla necessità di ridefinire i criteri per la scelta e la gestione della strumentazione radiometrica utilizzata per il monitoraggio del contenuto di radioattività nei carichi di rottami metallici, soprattutto per quel che concerne la verifica di efficienza degli stessi e quindi le modalità di taratura.

Dl 24 luglio a giovedì 8 agosto tutti i soggetti interessati possono inviare il proprio commento nelle pagine web dell'Inchiesta pubblica preliminare, segnalando eventualmente il proprio interesse a partecipare ai lavori di normazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.