Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

rialzo sediaNel mese di marzo 2013 è stata pubblicata una nuova norma che specifica i requisiti di sicurezza e i metodi di prova per i rialzi sedia, dispositivi da fissare a sedie per adulti allo scopo di elevare l'altezza della seduta di un bambino. Non si applica invece ai prodotti intesi unicamente per assicurare il bambino alla sedia senza elevare l'altezza della seduta.

I rialzi sedia trattati nella UNI EN 16120:2013 sono destinati a un bambino in grado di stare seduto autonomamente, fino al raggiungimento dei 3 anni di età o con un peso massimo di 15 kg.

La UNI EN 16120 "Articoli per puericultura - Rialzi sedia" definisce i principali requisiti di questo prodotto: essi riguardano l'intrappolamento delle dita del bambino e i possibili schiacciamenti, la presenza di piccole parti che potrebbero staccarsi ed essere ingerite, il rischio chimico dovuto alla migrazione di elementi da alcune superfici, il rischio meccanico relativo a sistemi di fissaggio e di regolazione, i rischi causati da una inadeguata integrità strutturale (per es. resistenza statica e dinamica), il sistema di attacco alla sedia, i sistemi di ritenuta...

Per ridurre le possibili conseguenze e i prevedibili rischi connessi all'utilizzo, devono essere fornite le informazioni sul prodotto (nella lingua ufficiale del paese in cui il prodotto viene venduto) e le istruzioni per l'uso e l'assemblaggio.

I rialzo sedia deve essere marcato riportando il nome del produttore e il numero del modello, il nome o altre indicazioni utili per la sua identificazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.