Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

“Parte lunedì 22 aprile il progetto ‘Welfare promozionale: il modello sperimentale di educazione finanziaria del cittadino’ lanciato dal Comune di Milano in partenariato con UNI, Progetica e Università Cattolica di Milano”, ha dichiarato Cosimo Palazzo - responsabile dello staff dell'assessorato politiche sociali e cultura della salute del Comune di Milano, coordinatore del processo di attuazione del piano di sviluppo del welfare – nel corso della presentazione tenuta nella giornata di apertura del Salone del Risparmio. Guarda il video di presentazione di "Azione44", progetto per l'educazione finanziaria del cittadino (ADNKronos)

Consulta e scarica i documenti presentati nel corso dell'incontro di presentazione

L’iniziativa, unica nel suo genere, intende fornire al cittadino gli strumenti per accrescere il proprio benessere finanziario attraverso una adeguata gestione delle proprie risorse. E per fare questo, ognuno degli enti coinvolti metterà a disposizione mezzi e servizi in maniera del tutto gratuita per i partecipanti. “Il welfare non è esclusiva della pubblica amministrazione, la quale deve invece coordinare partner anche privati di qualità garantita”, secoc palazzondo Palazzo.

Quella che partirà lunedì è la fase pilota del progetto, che servirà da test su un campione ristretto di cittadini-utenti e di educatori. Gli esiti riscontrati al termine del percorso serviranno per apportare eventuali correttivi. Le organizzazioni che intendano partecipare al progetto “a regime” candidando propri operatori e valutare gli aspetti relativi alla loro qualificazione possono  inviare la propria manifestazione di interesse entro il giorno 15 maggio 2013 all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando denominazione sociale, nominativo del referente, indirizzo e-mail e recapito telefonico. E' necessario che nell'oggetto della mail venga inserita la dicitura “educazione finanziaria” (per maggiori informazioni: bit.ly/bandoComune

salone risparmio2013 plateaQuattro, in particolare, le fasi attorno alle quali si articolerà il programma. La prima, chiamata ‘Io Welfare’, fornirà competenze generali e specifiche sulla gestione economico-finanziaria personale per rendere il cittadino in grado di predisporre un documento con il proprio progetto di vita nel quale sono riportate esigenze e risorse economico-finanziarie a disposizione.
La seconda sarà dedicata alla ricerca dell’educatore. In un database verranno raccolti i nomi dei consulenti che rispettano i requisiti richiesti dal progetto.
Nel corso della terza, chiamata ‘Tu Welfare’, le ‘intenzioni’ del cittadino, individuate durante la fase ‘Io Welfare’, verranno trasformate dagli educatori in azioni di pianificazione, mentre l’ultima fase sarà dedicata alla valutazione del servizio erogato dall’educatore rispetto a criteri soggettivi e oggettivi.
Una volta completato il percorso, il cittadino potrà chiedere al suo educatore, nel caso questi sia anche un operatore del mercato, di implementare il piano. Altrimenti potrà ottenere assistenza nel rapporto con gli operatori del mercato.

Secondo Gaetano Megale, Presidente di Progetica S.r.l. società indipendente di consulenza specializzata in progettazione ed erogazione di percorsi formativi in materia di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale, “l’educazione finanziaria deve prima di tutto ricostruire la fiducia tra i clienti e gli operatori, secondariamente deve affermare il ruolo sociale del settore (surrogando il welfare pubblico ormai in via di estinzione)  e infine è auspicabile che crei nuovi clienti. L’Azione44 del Comune di Milano segue l’esempio del servizio ‘Money Advice Service’ realizzato negli anni scorsi nel Regno Unito, ma con la garanzia di qualità data dalle norme UNI”.

Le norme UNI pubblicate in tema di educazione e pianificazione finanziaria

UNI/TR 11403:2011
Linee guida per la scelta del pianificatore finanziario-economico- patrimoniale personale previsto dalla UNI ISO 22222:2008
UNI 11402:2011
Educazione finanziaria del cittadino - Requisiti del servizio
UNI/TS 11348:2010
Pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale - Guida all'applicazione della UNI ISO 22222:2008 - Terminologia, classificazione e requisiti del servizio
UNI ISO 22222:2008
Pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale personale (personal financial planning) - Requisiti per i pianificatori finanziario-economico- patrimoniali personali (personal financial planner)
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.