Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

casa bluValutazione immobiliare: è, questo, un argomento sul quale il mondo della normazione tecnica sta sviluppando interessanti iniziative. Più in particolare il tema della valutazione del valore di mercato degli immobili è stato recentemente al centro di attente riflessioni che hanno portato alla costituzione del Gruppo di Lavoro “Stima del valore di mercato degli immobili”.

Il nuovo Gruppo di lavoro si prefigge di definire principi e procedimenti funzionali alla stima del valore di mercato degli immobili, tramite un processo indipendente dalla natura dell’operatore (geometra, architetto, agente immobiliare ecc…).

E’ importante sottolineare come la priorità dell’attività normativa in questo ambito sia individuata proprio nella qualificazione del processo di valutazione, che va quindi inquadrato in termini di “fasi di processo”, con contenuti prevalentemente tecnici in cui le singole fasi di cui questo processo si compone sono indipendenti dalla natura del soggetto responsabile.
L’attività normativa sulla qualificazione del processo , che può essere propedeutica alla qualificazione della figura professionale, intende riprendere i contenuti della norma UNI 10750 "Servizi - Agenzie immobiliari - Requisiti" (ritirata a seguito della pubblicazione della UNI EN 15733 "Servizi erogati da agenti immobiliari - Requisiti per l'erogazione dei servizi da parte degli agenti immobiliari"), recuperando quelle parti, inerenti proprio la valutazione immobiliare, non in sovrapposizione con la norma europea.

Il Gruppo di lavoro “Stima del valore di mercato degli immobili” terrà la sua prima riunione giovedì 24 gennaio, a Milano presso la sede UNI. Lo stesso giorno si riunirà anche il Gruppo di lavoro “Valore del credito ipotecario immobiliare”, che sta già da tempo lavorando a un progetto di norma volto a disciplinare una metodologia di calcolo per la determinazione appunto del valore del credito ipotecario immobiliare, cioè il valore dell’immobile determinato in base a un prudente apprezzamento della sua futura negoziabilità: un tema di grande rilevanza per professionisti, istituti di credito, investitori, organi di vigilanza e che può contare già su alcune significative e positive esperienze sviluppate in altri Paesi come Germania e Spagna.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.