Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

decollo aereoGarantire la piena operatività ed efficienza di un aeroporto e, allo stesso tempo, salvaguardare la salute delle persone che vivono in prossimità dello scalo aereo, proteggendole dagli effetti del rumore generato dai decolli e atterraggi degli aeromobili, sono le motivazioni che hanno portato alla pubblicazione della nuova UNI ISO 20906:2012 "Acustica - Monitoraggio automatico del rumore degli aeromobili in prossimità degli aeroporti".

La norma descrive un sistema automatico per l'identificazione degli eventi acustici in una situazione di rumore complesso, costituito da molteplici aeromobili e altre sorgenti sonore. La norma non si applica per "individuare" il rumore generato dagli aerei da altri eventi sonori, per cui è necessario un sistema molto più sofisticato e complesso.

Il documento – di competenza della commissione tecnica Acustica e vibrazioni – specifica:

  • l'applicazione tipica di un sistema di monitoraggio del rumore installato in modo permanente all'interno di un aeroporto,
  • le prestazioni della strumentazione e i requisiti per la loro installazione automatica e il funzionamento, al fine di monitorare costantemente i livelli di pressione sonora del rumore degli aeromobili in località selezionate,
  • i requisiti per il monitoraggio del rumore del traffico aereo di un aeroporto,
  • le grandezze da determinare per descrivere il rumore delle operazioni degli aeromobili,
  • i dati da comunicare alle autorità competenti e la frequenza di pubblicazione delle relazioni,
  • una procedura per determinare l'incertezza estesa dei dati, in conformità alla Guida ISO/IEC 98-3 "Uncertainty of measurement – Guide to the expression of uncertainty in measurement".

La norma descrive inoltre gli strumenti e l'attrezzatura necessaria alla misurazione, i requisiti per l'assemblaggio del microfono e quelli per selezionare il luogo e l'altezza della posizione al fine di minimizzare gli effetti sia di altre sorgenti sonore diverse dal rumore generato dagli aeromobili, sia di superfici riflettenti il suono diverse dal terreno.
Fornisce altresì indicazioni sulle caratteristiche ambientali e sul calcolo delle condizioni meteorologiche (velocità del vento, temperatura dell'aria, umidità, eventuali precipitazioni).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.