Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

piergiovanni03L’8 novembre scorso, in occasione della riunione della Commissione Centrale Tecnica dell’UNI, abbiamo incontrato Luciano Piergiovanni, presidente della Commissione "Agroalimentare" e Professore ordinario di Scienze e Tecnologie Alimentari presso la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Milano, per sapere da lui  quali sono le principali problematiche tecniche del settore e in che misura la normazione tecnica può rappresentare lo strumento per affrontarle ed eventualmente risolverle. Problematiche tecniche che – secondo Piergiovanni – possono essere individuate essenzialmente nei temi dell’innovazione e della sostenibilità.

Dalla ristorazione fuori casa ai prodotti ortofrutticoli freschi, fino ad arrivare alle caraffe filtranti per l’offerta di acqua  potabile a livello domestico, le attività in corso da parte della Commissione "Agroalimentare" sono numerosissime e molti sono gli sforzi che la Commissione sta compiendo per integrare le proprie attività con quelle condotte in ambito internazionale.

Particolarmente rilevante – secondo Piergiovanni – è il tema della formazione degli operatori del settore: “è importante – ha sottolineato– riuscire a trasferire agli studenti universitari che si avvicinano al mondo dell’agroalimentare i principi della normazione volontaria e una conoscenza allargata delle sue potenzialità”.

Guarda su YouTube il video dell’intervista.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.