Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

gestione energia2L'uscita della ISO 50001 a fine 2011 venne reclamizzata come un evento quasi unico nel panorama normativo mondiale, stimando un suo potenziale impatto positivo sull'utilizzo del 60% circa dell'energia e sottolineando come proprio l'energia rappresenta uno dei problemi più critici che la comunità internazionale deve affrontare.
A distanza di quasi un anno, l'esperienza maturata sul campo permette di considerare la UNI CEI EN ISO 50001 uno degli aiuti più efficaci per percorrere il sentiero, per ora in salita, che ogni azienda si trova ad affrontare nella difficile impresa di rimanere sul mercato riducendo i propri costi.

La norma da un lato consente di contribuire al raggiungimento dell'obiettivo nazionale di risparmio energetico fissato al 2020, dall'altro, qualora ben utilizzato, assicura una riduzione della propria bolletta energetica, facendo risparmiare denaro nel breve, medio e soprattutto lungo periodo.
La UNI CEI EN ISO 50001 "Sistemi di gestione dell'energia – Requisiti e linee guida per l'uso" offre alle organizzazioni, sia del settore privato e che di quello pubblico, le modalità per implementare delle strategie di gestione che portano ad un aumento di efficienza energetica, ad una conseguente riduzione del costo della bolletta nonché ad un miglioramento delle prestazioni energetiche.

Su queste motivazioni deve puntare ora l'attività di promozione della norma che, in versione italiana, diventa maggiormente accessibile anche alle aziende e agli operatori locali, meno energivori delle grandi organizzazioni multinazionali, ma ugualmente attenti ai loro consumi energetici.

A livello internazionale proseguono i lavori, seguiti dal Comitato Termotecnico Italiano, per corredare la ISO 50001 di una serie di documenti a supporto per aiutarne l'applicazione.

Un quadro più dettagliato relativo alla UNI CEI EN ISO 50001 verrà pubblicato in un articolo, a cura del CTI, sulla rivista U&C-Unificazione e Certificazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.