Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

La Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) nasce attorno alla fine degli anni sessanta negli USA - con il nome di Environmental Impact Assessment - introducendo le prime forme di controllo sulle attività potenzialmente interagenti con l'ambiente (sia in modo diretto, sia indiretto), mediante metodiche e procedure finalizzate a prevedere e valutare le conseguenze di determinati interventi, al fine di evitare o ridurre e mitigare gli impatti da essi derivanti sull'ambiente stesso.

La Comunità Europea introduce la Valutazione di Impatto Ambientale con l'emanazione della Direttiva 337/85/CEE, secondo la quale i progetti ritenuti potenzialmente significativi in termini di impatto ambientale devono essere oggetto di valutazione preventiva sui loro possibili effetti prima del rilascio dell'autorizzazione alla costruzione ed all'esercizio.

A livello nazionale il recepimento delle direttive sulla Valutazione di Impatto Ambientale è stato graduale e ad oggi la legislazione sull'argomento risulta particolarmente complessa ed articolata.

La norma UNI 10742 "Impatto ambientale - Finalità e requisiti per la documentazione necessaria allo svolgimento della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale" persegue l'obiettivo di mettere a disposizione un contributo di ordine metodologico per quanto attiene alle finalità ed ai requisiti generali che è necessario rispettare nella redazione della documentazione tecnica necessaria per esperire quanto previsto dalla Procedura di Valutazione di Impatto Ambientale cogente.
A partire dalle molteplici indicazioni disponibili a livello legislativo e normativo per lo sviluppo della documentazione richiesta per una VIA, la norma si propone quale linea guida in grado di fornire un quadro completo ed omogeneo degli elementi essenziali che devono essere forniti indipendentemente dal tipo di opera presa in esame.

Per avviare una Procedura VIA devono essere presentati alle Autorità competenti un progetto, uno studio di impatto ambientale e una sintesi non tecnica. La Procedura è un processo finalizzato a individuare, descrivere e valutare gli impatti ambientali prodotti dall'attuazione di un determinato progetto sullo stato di qualità delle componenti ambientali, al fine di poter porre in atto misure preventive e/o mitigative.
Obiettivo del processo di VIA è pertanto proteggere la salute umana, contribuire con un migliore ambiente alla qualità della vita, provvedere al mantenimento delle specie e conservare la capacità di riproduzione dell'ecosistema in quanto risorsa essenziale per la vita.

Ulteriori informazioni in tema di Valutazione di impatto ambientale sono contenuti in un articolo che verrà pubblicato sulla rivista U&C-Unificazione e Certificazione.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.