Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

cacaoCon il compito di elaborare norme tecniche sui requisiti e sui criteri di verifica per determinare la sostenibilità e la tracciabilità del cacao, il Comitato europeo di normazione (CEN) ha recentemente creato il nuovo organo tecnico CEN/TC 415 “Project Committee on sustainable and traceable cocoa”, con segreteria danese (Danish Standards-DS).

Obiettivo del comitato è quello di includere nei lavori diversi criteri, tra i quali quello ambientale e le problematiche sociali ed economiche; l’attività di normazione intende completare schemi privati di certificazione e iniziative commerciali fornendo un documento di base che consenta a tali schemi di continuare a concentrarsi sui propri obiettivi specifici nell’ambito di un quadro comune di norme europee.

La prima riunione del Project Committee, tenutasi recentemente a Bruxelles, ha visto la partecipazione di esperti, delegati nazionali, rappresentanti dell’industria del settore e altri soggetti interessati. Presente all’incontro anche il segretario del Comitato tecnico ISO “Food products” (ISO/TC 34): il CEN condividerà con ISO tutte le informazioni sui lavori, evitando duplicazioni e facilitando la coooperazione nella stesura delle norme, come previsto dal Vienna Agreement.

I membri del CEN/TC 415 sono impegnati in una azione di coinvolgimento nel processo di normazione di tutti gli stakeholders rilevanti, compresi quelli provenienti dai paesi produttori di cacao. Verrà quindi effettuata una mappatura dettagliata di tutte le parti interessate.

A livello nazionale i lavori saranno seguiti dalla Commissione Agroalimentare dell’UNI.

La seconda riunione del CEN/TC 415 è prevista in questi giorni, dal 12 al 14 settembre a Londra.
Per ulteriori informazioni consultare la sezione “Food” del sito CEN.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.