Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

SMEST28set2012Le norme tecniche volontarie aumentano, migliorano e semplificano il business di tutte le imprese, anche di quelle micro, piccole e medie. Dirigenti e amministratori di PMI in diversi Paesi europei stanno partecipando ad una serie di workshop interattivi - parte integrante del progetto SMEST promosso dalla Commissione europea - allo scopo di conoscere le norme tecniche - sia a livello nazionale che europeo - e scoprire i vantaggi di un maggiore coinvolgimento nelle attività di normazione.

Il primo di una serie di workshop organizzati in 18 Paesi UE e EFTA si è tenuto a l'Aia (Paesi Bassi) il 25 maggio scorso.
Il 28 settembre sarà la volta dell’Italia: a Milano, presso UNI, si svolgerà il workshop “Le norme tecniche: al servizio delle PMI per migliorare il business” organizzato da UNI e CEI.

Seguiranno Lussemburgo (11 ottobre), Irlanda (19 ottobre), Austria (8 novembre), Francia (14 novembre) e Grecia (23 novembre). Ulteriori incontri si terranno in Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Germania, Islanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

L’iniziativa fa parte del progetto europeo “'SME Standardization Toolkit (SMEST 2)” che mira a promuovere e a rafforzare i legami tra piccole e medie imprese e normazione tecnica in termini di conoscenza, informazione e partecipazione. SMEST 2 è supportato dall’Unione Europea e dall’EFTA-European Free Trade Association e gestito in collaborazione con CEN, CENELEC, NORMAPME (European Office of Crafts, Trades and SMEs for Standardisation) e gli organismi di normazione nazionali di Austria (ASI), Germania (DIN) e Paesi Bassi (NEN).

Secondo Tanja Pijpaert-van Tooren, NEN, SMEST Project Manager, “nel corso dei workshop nazionali, le PMI e i loro rappresentanti conosceranno le potenzialità che le norme tecniche e la partecipazione ai lavori normativi possono fornire per migliorare le loro attività: allo scopo verranno presentate testimonianze di aziende che ne hanno avuto esperienza diretta. I workshops, organizzati dagli Enti di normazione nazionali con il supporto del team SMEST, forniranno l’opportunità per avviare e rafforzare le relazioni tra gli Enti di normazione nazionali e le associazioni delle PMI”.

Per saperne di più:

Ben Carlin
Project Manager, Communication Unit
CEN-CENELEC Management Centre
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.