Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

E’ del giugno scorso il comunicato che annuncia il raggiungimento di un accordo fra il Consiglio e il Parlamento europeo riguardo la direttiva sull’efficienza energetica. Esso rappresenta un altro importante passo verso il completamento del quadro degli obiettivi del cosiddetto “20-20-20”.

Ad oggi a mancare è proprio la direttiva, che dovrebbe stabilire un piano di azione comune per tutti gli stati membri affinché possano stabilire misure per aumentare l’efficienza energetica. Ciascun Paese dovrà quindi stabilire un proprio target nazionale, in termini di contenimento dei consumi, che potrà essere calcolato in energia primaria, in energia finale oppure utilizzando come indicatore l’intensità energetica, ovvero il rapporto tra Prodotto Interno Lordo e consumi energetici totali.

Fra gli aspetti indicati come essenziali per il raggiungimento degli obiettivi vi sono:

  • la riqualificazione degli edifici esistenti da parte delle amministrazioni pubbliche;
  • lo stimolo, da parte delle utilities energetiche, affinché gli utenti finali adottino misure di efficientamento, come la sostituzione di vecchi generatori di calore o l’isolamento dei loro edifici;
  • maggiore attenzione da parte dell’industria all’efficienza e alle possibilità di risparmio energetico, individuabili anche attraverso audit energetici;
  • maggiore consapevolezza da parte degli utenti finali dei loro consumi energetici attraverso una migliore e più chiara informazione;
  • il costante monitoraggio dell’efficienza nei processi di trasformazione dell’energia;
  • la considerazione, da parte delle autorità per l’energia, dell’efficienza energetica nella distribuzione dei costi energetici agli utenti finali;
  • l’introduzione di schemi di certificazione che garantiscano un alto livello di competenze tecniche per i fornitori di servizi energetici.

La commissione europea valuterà entro il 2014 i progressi fatti da ciascun Paese membro.
Per approfondimenti consultare il sito dell'Unione Europea all'indirizzo: europa.eu

(Fonte: CTI)

CTI
Roberto Nidasio
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.