Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Il 12 marzo scorso, presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, si è tenuta la riunione insediativa del nuovo “Comitato di Coordinamento per la normazione e regolazione tecnica nel settore delle costruzioni”.

ri cnr uni loghiIl neo costituito Comitato, composto da rappresentanti del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dell’UNI, ha l’obiettivo di razionalizzare e rendere più efficace ed efficiente l’attività di normazione e regolazione tecnica in questo settore, grazie ad un più stretto coordinamento tra questi tre organismi che presiedono, ognuno secondo sue specifiche competenze, alcuni dei punti nodali della articolata filiera delle costruzioni (regolazione cogente, normazione volontaria, vigilanza, ricerca).

Il sistema della normazione e della regolazione tecnica per le costruzioni è un elemento cruciale non solo per quanto attiene il mantenimento e il miglioramento dei livelli di sicurezza e di qualità delle infrastrutture e degli edifici, ma anche per quanto riguarda l’intero sviluppo economico del Paese che proprio nel settore dell’edilizia può ritrovare un potente volano di crescita e di innovazione.

È noto che le norme tecniche volontarie svolgono un ruolo essenziale, se pur talvolta invisibile, a sostegno della crescita economica”, ricorda Alberto Galeotto, Direttore Normazione UNI, “grazie alla loro capacità di migliorare la produttività, la competitività e l'innovazione, oltre che la sicurezza, l’incolumità e il benessere sociale. La filiera delle costruzioni non può che trarre beneficio da un coordinamento che consente di evitare ripetizioni e ridondanza delle prescrizioni, nonché sovrapposizioni di ruoli, che generano incertezza e diseconomie”.

Alla prima riunione del Comitato hanno partecipato il Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Donato Carlea, il Coordinatore del Servizio Tecnico Centrale Emanuele Renzi, il Direttore Normazione UNI Alberto Galeotto, il Presidente della Commissione tecnica UNI “Ingegneria strutturale” Edoardo Cosenza e il Direttore dell’ITC CNR Antonio Occhiuzzi.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.