Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

city2Le città europee stanno affrontando sempre più frequentemente situazioni di pericolo e calamità, legate anche ai cambiamenti climatici e a dinamiche sociali come i cambiamenti demografici e l'invecchiamento della popolazione.

 Rafforzare la resilienza sociale migliorando il buon governo, le responsabilità e creando uno spazio migliore affinché la società civile possa agire è diventato un fattore chiave per la protezione civile.

Il progetto Smart Mature Resilience EU Horizon 2020 (SMR project) intende sostenere lo sviluppo di capacità attraverso i sistemi informativi e supportare tale processo fornendo una ‘guideline’ completa per la gestione della resilienza e definendo un portale di informazione sulla resilienza.

La collaborazione tra il CEN e il progetto SMR ha portato alla pubblicazione di tre CEN Workshop Agreements (CWAs) per sviluppare la capacità di resilienza attraverso i sistemi informativi:

  • CWA 17300:2018 “City Resilience Development - Operational Guidance” racchiude linee guida per la gestione della resilienza
  • CWA 17301:2018 “City Resilience Development - Maturity Model” è utile per migliorare i processi di costruzione della resilienza delle città europee
  • CWA 17302:2018 “City Resilience Development - Information Portal” tratta la definizione di un portale di informazioni sulla resilienza.

Questo quadro intende distribuire le risorse disponibili verso obiettivi definiti, garantendo al contempo trasparenza e principi democratici per lo sviluppo e la pianificazione della resilienza delle città. I CWA - disponibili gratuitamente - sono di utilità per le autorità pubbliche, i professionisti della sicurezza, il settore privato e le organizzazioni internazionali responsabili della gestione delle emergenze e delle situazioni di crisi all’interno di organizzazioni pubbliche o private.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.