Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

7 progetti di norma nazionale e di adozione di norme ISO si trovano da mercoledì 29 agosto nella fase di inchiesta pubblica preliminare, che terminerà l’11 settembre 2018. Le schede dei progetti di norma si trovano nella banca dati online, aperte ai vostri commenti.

La Commissione Gomma propone l’adozione di tre norme internazionali pubblicate nel 2018: ISO 2007, ISO 1853 e ISO 2781. Nello specifico, UNI1604982 definisce un metodo per determinare la plasticità della gomma grezza e delle mescolanze di gomma non vulcanizzata; UNI1604983 specifica i requisiti per le prove di laboratorio del volume di resistività di provini appositamente preparati di mescolanze di gomma vulcanizzata o termoplastica, rese conduttive e antistatiche mediante l'aggiunta di nero di carbonio o di materiali ionizzabili. UNI1604887 specifica infine due metodi di prova per determinare la massa volumica delle gomme vulcanizzate e termoplastiche solide.

Il progetto UNI1604981 stabilisce i criteri generali per la qualificazione dei processi speciali nel settore aerospazio. Sostituisce UNI 9885:1991. La competenza è della Commissione UNI/CT 041 Settore Aerospaziale e difesa.

In tema di protezione dalle radiazioni, la Commissione Tecnologie nucleari e radioprotezione propone il progetto UNI1604986, che adotta la norma ISO 14146:2018. La norma specifica criteri e curve limite di riferimento di prestazione per la verifica periodica di servizi di dosimetria; essa riguarda tutti i tipi di dosimetri personali e di area che richiedono una lettura o processamento in laboratori.

Gli ultimi due progetti interessano l’Ente federato CTI. Il primo, UNI1604951 definisce uno schema di qualificazione per tutte le organizzazioni che operano nell'ambito delle filiere di produzione dei biocarburanti e dei bioliquidi nonché dei loro intermedi e derivati, ottenuti anche da residui, sottoprodotti e rifiuti, prodotti in maniera sostenibile secondo quanto definito dal quadro legislativo europeo e nazionale. Il secondo progetto UNI1604705, futura TS, fornisce invece linee guida per la determinazione tramite spettroscopia nel vicino infrarosso di alcune proprietà delle biomasse solide a uso energetico.

Aspettiamo i vostri commenti!

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.