Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

plastica tappiCEN e CENELEC accolgono con favore la strategia europea sulla plastica, adottata dalla Commissione europea nello scorso gennaio, volta a proteggere il pianeta e i cittadini e a responsabilizzare le imprese. Gli obiettivi della Commissione? Far sì che tutti gli imballaggi in plastica presenti sul mercato UE siano riciclabili entro il 2030, ridurre il consumo di materie plastiche monouso e limitare l’uso intenzionale di microplastiche.

La ‘EU Plastic Strategy’ mira a trasformare la modalità in cui i prodotti vengono progettati, fabbricati, utilizzati e riciclati sul territorio europeo; ad oggi la produzione di plastiche continua a danneggiare l’ambiente, ha un impatto sulla salute e necessita un approccio più circolare.

L’Europa deve guidare questa transizione. Per raggiungere l’obiettivo la Commissione ha adottato un quadro di monitoraggio articolato in dieci indicatori chiave che serviranno a misurare i progressi della transizione verso un’economia circolare ai livelli UE e nazionale.

Gli enti europei di normazione CEN e CENELEC accolgono in particolare due indicatori nei quali il ruolo della normazione è stato identificato come cruciale:

  • rendere il riciclo redditizio per le imprese
  • stimolare il cambiamento a livello mondiale.

L’UE fa riferimento alla necessità di istituire adeguati impianti di riciclaggio, sviluppare nuove norme sugli imballaggi al fine di migliorare la riciclabilità delle materie plastiche e accrescere la domanda di contenuto di plastica riciclata, migliorare la raccolta differenziata e lo smistamento dei rifiuti, rendere l’industria del settore più competitiva e resiliente.
L'Unione lavorerà con i suoi partner in tutto il mondo per proporre soluzioni globali e sviluppare standard internazionali, continuando a sostenere i soggetti più deboli.

La Comunicazione COMM 2018 (28) ‘A European Strategy for Plastics in a Circular Economy’ ricorda anche che “le materie plastiche vengono spesso riciclate da piccole strutture prevalentemente regionali: impianti differenti e standardizzazione sosterrebbero operazioni di mercato più agevoli. Alla luce di ciò la Commissione è impegnata a lavorare con il CEN e l’industria del settore per sviluppare norme di qualità per lo smistamento dei rifiuti di plastica e per la plastica riciclata”.

Maggiori informazioni sui lavori di normazione in corso a livello europeo:

>> vai al Comunicato stampa della Commissione Europea “Plastic Waste: a European strategy to protect the planet, defend our citizens and empower our industries”

 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.