Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Sono stati affidati alla Commissione Agroalimentare gli interfacciamenti nazionali di due comitati tecnici CEN di nuova costituzione.

Il primo, CEN/TC 454 “Algae and algae products” (Alghe e prodotti a base di alghe), segue l’attività normativa relativa alle specifiche, alla classificazione, alla terminologia e ai metodi per la determinazione delle alghe (genere) e dei prodotti da alghe derivati immediatamente dai processi di produzione delle alghe oppure utilizzati in tali processi. Fornisce inoltre una guida per l'applicazione dei prodotti di alghe come materia prima oppure come prodotti intermedi per prodotti energetici e non energetici. La segreteria del comitato europeo è affidata al NEN (Netherlands Standardization Institute).

Il secondo organo tecnico è il CEN/TC 455 “Plant Biostimulants and Agricultural Micro-Organisms” (Bio-stimolanti per piante e micro-organismi agricoli) che si occupa della standardizzazione delle denominazioni, specifiche (inclusi requisiti di sicurezza), marcatura e metodi di prova che permettono la verifica della richiesta concernente i bio-stimolanti per piante, inclusi micro-organismi agricoli.
I bio-stimolanti per piante sono prodotti intesi per stimolare i processi delle piante, per utilizzare i nutrienti in modo più efficace e per rendere le piante più vigorose in modo da resistere a rigide condizioni di crescita (sono esclusi i prodotti fertilizzanti, gli strumenti di crescita e gli ammendanti del suolo). La segreteria è gestita da AFNOR, ente francese di normazione.

Gli interfacciamenti nazionali sono stati approvati dalla Commissione Centrale Tecnica dell’UNI in data 27 luglio 2017, con Delibera CCT n. 200/2017 C.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.