Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

L'inchiesta pubblica è una fase fondamentale del processo di elaborazione delle norme. Mercoledì 21 e giovedì 22 giugno sono entrati in inchiesta finale - quindi con un testo elaborato e approvato dall'organo tecnico competente - quattro nuovi progetti di norma.

La Commissione Ambiente propone il progetto UNI1601559 che definisce un modo per identificare le varie frazioni di rifiuti urbani mediante un insieme di elementi visivi, compresi colori, simboli e testo. Il documento è destinato a creare un modello unico operativo per identificare facilmente i contenitori per i rifiuti attraverso alcuni elementi visivi, facilitando così i servizi di raccolta e di riciclaggio/recupero sia per i consumatori che per il gestore del servizio.

È di competenza della Commissione Agroalimentare un progetto, futura UNI/TS, che descrive il metodo per l’analisi nel formaggio a pasta dura del contenuto in lattosio, glucosio e galattosio, mediante sistema di cromatografia liquida ionica con detector amperometrico. UNI1602160 riguarda formaggi duri il cui processo tecnologico ha determinato una naturale riduzione del lattosio presente nel latte e una successiva metabolizzazione sia di galattosio che di glucosio a opera della microflora.

Seguendo infine i recenti successi del turismo ambientale, la Commissione Trasporto guidato su ferro è interessata al progetto UNI1602957 che definisce i requisiti tecnici e costruttivi di un ferrociclo. I ferrocicli sono velocipedi ferroviari mossi a propulsione muscolare eventualmente integrata da assistenza elettrica, autorizzati a circolare su infrastrutture ferroviarie non più utilizzate per il trasporto pubblico.

I progetti sopra elencati si trovano nella fase dell’inchiesta pubblica finale, che terminerà il 22 agosto 2017. Sino a tale data i documenti resteranno a disposizione sul sito e aperti ai commenti di chiunque sia interessato (>> vai alla banca dati).

Il quarto progetto UNI160327, che terminerà l’inchiesta finale il 23 agosto 2017, riguarda i requisiti di conoscenza, abilità e competenza delle figure professionali operanti sugli impianti fotovoltaici e i loro componenti. Queste figure redigono i documenti di corredo; installano, posano in opera, ampliano, ispezionano, sottopongono a collaudo, prova e/o verifica, mettono in servizio gli impianti in oggetto; eseguono la manutenzione ordinaria e/o straordinaria; mantengono in stato di funzionamento in sicurezza gli impianti fotovoltaici. Competenza CTI, co-autore il CEI-Comitato Elettrotecnico Italiano.

Aspettiamo i vostri commenti!

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.