Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

WSD2017Il 14 ottobre di ogni anno, i membri ISO, IEC e ITU celebrano la Giornata mondiale della normazione, un’occasione per rendere omaggio agli sforzi di collaborazione di migliaia di esperti in tutto il mondo che elaborano gli accordi tecnici di applicazione volontaria, pubblicati sotto forma di norme internazionali.

“Standards make cities smarter” è il tema del World Standard Day 2017.
Riportiamo un breve messaggio, lanciato per l’edizione 2017 della Giornata mondiale della normazione, dai due presidenti ISO Zhang Xiaogang e IEC Junji Nomura e dal segretario generale ITU Houlin Zhao.

 


 

“Acqua potabile, accesso universale all’energia pulita, spostamenti agili, senso di sicurezza: queste sono solo alcune delle promesse che le città moderne devono soddisfare per essere competitive e per fornire una qualità della vita adeguata ai propri cittadini. Costruire una ‘smart city’ è un’operazione estremamente complessa: ogni città deve affrontare le proprie sfide e arrivare alle migliori soluzioni. Esiste però un comune denominatore che semplifica notevolmente il compito: le norme internazionali.

Le norme sostengono lo sviluppo di soluzioni ‘su misura’ che possono venire adattate a circostanze particolari in una determinata città. Esse racchiudono conoscenze e best practices, sono essenziali per garantire qualità e prestazioni di prodotti e servizi, guidano alla compatibilità tra tecnologie e aiutano gli utenti nel confrontare e scegliere le migliori soluzioni disponibili.

Le norme aprono le porte a una più ampia scelta di prodotti e servizi, contribuiscono ad aumentare la concorrenza e promuovono l’innovazione. In un approccio per sistemi, permettono l’integrazione di strutture o soluzioni da diversi fornitori.

 In una città, le norme internazionali fanno funzionare le cose in modo sicuro a tutti i livelli. Forniscono le basi per l’accesso all’energia elettrica e ai molti dispositivi e sistemi che utilizzano elettricità o che contengono elettronica. Supportano le tecnologie dell’informazione e della comunicazione che permettono la raccolta, lo scambio e l’analisi di dati in sicurezza. Forniscono infine una guida per tutti gli aspetti di “city life”, che vanno dall’efficienza energetica degli edifici alla gestione dei rifiuti, dai trasporti intelligenti alla costruzione di comunità sostenibili… e molto altro ancora.

 Con le norme possiamo rendere le nostre città “smarter”, più intelligenti, passo dopo passo e farle crescere insieme e interconnettere”.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.