Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Rappresentano l’adozione di due documenti normativi internazionali due progetti che la Commissione tecnica UNI/CT 047 TPD e GPS - Documentazione, specificazione e verifica geometriche dei prodotti invia all’inchiesta preliminare.

Il primo, UNI1603229 “Specifiche geometriche dei prodotti (GPS) - Linee guida per l’espressione dell’incertezza della prova per macchine di misura a coordinate (CMM) che usano sistemi tastatori a contatto con stilo singolo o multiplo”, adotta la ISO/TS 17865:2016. La futura TS descrive come esprimere l’incertezza della prova per macchine di misura a coordinate.

Il secondo progetto UNI1603239 “Specifiche geometriche dei prodotti (GPS) - Verifica mediante misurazione dei pezzi lavorati e delle apparecchiature per misura - Parte 6: Regole decisionali generalizzate per l’accettazione o il rigetto di strumenti e pezzi lavorati” (adozione ISO/TR 14253-6:2012) non tratta come determinare il costo di decisioni corrette (accettare pezzi lavorati conformi o rigettare pezzi lavorati non conformi) o sbagliate (rigettare pezzi lavorati conformi o accettare prezzi lavorati non conformi), perché questa è preoccupazione amministrativa. Tuttavia, si forniscono terminologia e requisiti per comunicare e implementare la specifica regola decisionale voluta da un’organizzazione, insieme ad esempi guida per il lettore.

La richiesta arriva dal settore di riferimento: il mercato esistente a livello nazionale è interessato all’applicazione diretta dei documenti.

Per i due progetti la fase dell’inchiesta pubblica preliminare è in corso. Dal 31 maggio al 13 giugno 2017 le schede dei progetti sono a disposizione sulla banca dati online (>> vai alla pagina), aperta ai vostri commenti.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.