Compila i campi per il download gratuito della UNI/PdR richiesta





Si No


Trattamento dei dati personali – informativa ex art.13 DLgs. 196/2003

Ai sensi dell'articolo 13 del DLgs. 196/2003, UNI - titolare del trattamento dei dati, domiciliato in via Sannio 2 - 20137 Milano - informa che i dati richiesti sono raccolti e trattati per finalità di:

- verifica che non vengano violate le norme sul diritto d’autore - informazione e promozione commerciale di prodotti e servizi UNI - indagini di mercato inerenti le attività UNI.

Per quanto riguarda il trattamento dei dati, esso viene effettuato in modo da garantire la sicurezza e riservatezza degli stessi mediante:

- strumenti manuali - strumenti informatici.

Nel caso in cui non venisse accordato il consenso al trattamento dei dati si segnala che verranno meno le prestazioni richieste di cui al punto precedente senza che UNI possa essere tenuto responsabile per il disservizio. Infine, come previsto dall'art. 7 del DLgs. 196/2003, si comunica al conferente dati che è in suo diritto accedere ai propri dati per consultarli, aggiornarli, cancellarli nonché opporsi al loro trattamento per legittimi motivi.

Trattamento dei dati personali – Consenso ex artt. 23,24,25 DLgs. 196/2003

Il sottoscritto, dato atto di avere ricevuto l'informativa prevista all'art. 13 del DLgs. 196/2003 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, espressamente garantisce il suo consenso ai sensi degli articoli 23, 24, 25 del summenzionato decreto (inclusivo di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione) secondo i termini della summenzionata informativa e nei limiti ivi indicati, dei propri dati personali acquisiti o che saranno acquisiti in futuro dall'UNI.

X

MENU

Organizzata da Arci Ferrara e dall’associazione aquilonisti Vulandra, si svolge in questi giorni la 38ma edizione del festival internazionale che richiama centinaia di aquilonisti da tutto il mondo. Da domani e fino al 25 aprile il parco urbano Bassani di Ferrara sarà il cuore di questo festival che coniuga opere di ingegneria aerea e svago all'aria aperta, il tutto in un’ottica di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Infatti l’evento è stato concepito, organizzato e gestito in modo tale da ridurre al minimo gli impatti ambientali, sociali ed economici durante il suo intero ciclo di vita, cioè dal momento in cui l'evento è stato ideato e durante tutte le fasi della sua realizzazione, fino alla sua conclusione, così come previsto dalla norma UNI ISO 20121Sistemi di gestione sostenibile degli eventi - Requisiti e guida per l'utilizzo” sulla base della quale l’associazione Vulanda è stata certificata nel corso del 2016.

La norma internazionale ISO 20121 –adottata e tradotta in lingua italiana dall’UNI- specifica i requisiti di un sistema di gestione sostenibile degli eventi per migliorare la sostenibilità degli stessi. Si applica a organizzazioni di tutti i tipi e dimensioni che si occupano di progettazione e fornitura di eventi contemplando diverse condizioni geografiche, culturali e sociali. Allo stesso tempo richiede alle organizzazioni di riconoscere il rapporto e l’impatto che esse hanno sulla società e sulle aspettative di eventi della società.

Una norma sui sistemi di gestione stimola un’organizzazione a migliorare il proprio processo e pensiero un funzione del miglioramento continuo della prestazione, ne migliora la flessibilità rendendola più creativa nella fornitura delle attività correlate all’evento senza distoglierla dallo scopo dell’evento.

La "sostenibilità" di un evento è parte integrante del sistema complessivo di gestione dell’evento e ne influenza in particolare tutta la catena di fornitura e smaltimento.La manifestazione è infatti priva di barriere architettoniche -quindi accessibile veramente a tutti- e si impegna a diffondere le principali buone norme di rispetto ambientale mediante azioni di sensibilizzazione che si svolgeranno durante tutto il corso dell’evento e che prevedono -ad esempio- di illustrare le buone pratiche per una corretta raccolta differenziata dei rifiuti .

Con queste prerogative divertirsi…. è ancora più bello!

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.