Stampa 

La Regione Piemonte ha pubblicato lo scorso ottobre un bando "diretto a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001".

I contributi - a fondo perduto - riguardano l'esecuzione di diagnosi energetiche finalizzate alla valutazione del consumo di energia e al risparmio energetico conseguibile "secondo le norme tecniche UNI CEI 16247-1-2-3-4" e l'attuazione di un sistema di gestione dell’energia (SGE) e il "rilascio della certificazione di conformità alla norma ISO 50001 (corredata di diagnosi energetica)".

Analogamente a quanto disposto da Regione Lombardia (vd. “Finanziamenti pubblici della Regione Lombardia per le aziende che adottano la UNI CEI EN ISO 50001 sui sistemi di gestione dell’energia”), anche il caso della Regione Piemonte testimonia il ruolo e l'importanza delle norme tecniche in relazione al rapporto con la Pubblica Amministrazione e alla diffusione delle "best practice" nel mondo della piccola e media impresa.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.