Stampa 

regione lombardia oblLa recente Deliberazione n. 5631 della Regione Lombardia tratta un tema particolarmente significativo data la sua dimensione sociale: il finanziamento pubblico all’acquisto di ausili o strumenti tecnologicamente avanzati a favore di persone disabili o delle loro famiglie.
Ulteriormente significativo è il richiamo che in essa viene fatto ad una norma tecnica. Si tratta della UNI EN ISO 9999 “Prodotti di assistenza per persone con disabilita - Classificazione e terminologia”.

Laddove la Deliberazione chiarisce gli strumenti ammessi al finanziamento regionale, viene infatti specificato che “sono finanziabili le richieste di contributo che prevedano l’acquisizione di strumenti che rientrino nella definizione di ausilio dello standard internazionale EN ISO 9999: ‘qualsiasi prodotto, strumento, attrezzatura o sistema tecnologico, di produzione specializzata o di comune commercio, destinato a prevenire, compensare, alleviare una menomazione o una disabilità’”.

Anche in questo caso può essere dunque utile sottolineare come le norme tecniche possano essere un utile supporto alla legislazione - e quindi alla gestione della cosa pubblica – contribuendo a dare una concreta declinazione alle disposizioni di legge, così come – nel caso specifico - le norme terminologiche possano essere di effettivo aiuto nel fornire riferimenti certi a garanzia di conformità a determinati obblighi regolamentari e legislativi (vd. Norme e Leggi).

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per ulteriori informazioni.